Miglior Startup 2017 al Festival Heroes

Housers è stata premiata come miglior start up con menzione speciale durante la seconda edizione di Heroes, il più grande evento dedicato al futuro e alle imprese che si è svolto dal 21 al 23 settembre a Maratea.
Interazione Uomo-Macchina è stato il tema centrale dell’edizione 2017. L’evento, sviluppato in collaborazione con il Politecnico di Bari e con la Scuola Superiore S. Anna di Pisa, ha affrontato quattro macro-temi principali: rapporto tra innovazione e comunicazione, innovazione nei modelli di business delle imprese, industria 4.0 e policy per favorire l’innovazione.
In particolare, Giovanni Buono – CEO di Housers Italia – ha presentato l’innovazione applicata agli investimenti nel real estate durante il panel “Financial Technology e Regulation: come creare l’infrastruttura per la finanza del futuro” – a cui ha preso parte anche Alessandro Lerro,  Presidente di Assofintech – focalizzato sulla costruzione di nuovi modelli di business per favorire la corsa all’innovazione.
Tono Brusola – Fondatore di Housers – ha invece preso parte al workshop dedicato al passaggio dall’ecosistema spagnolo (luogo di nascita della piattaforma) all’internazionalizzazione, raccontando come il progetto è diventato in soli due anni fenomeno di riferimento europeo nel crowdfunding immobiliare.
Durante i tre giorni, sono stati oltre 100 gli appuntamenti che hanno coinvolto una platea di startupper ma anche piccole e medie imprese, ricercatori, digital talents, policy makers e investitori. Una rete di professionalità diverse ma complementari, più di 150 ospiti provenienti da tutto il mondo che, come Housers, hanno accolto la sfida di confrontarsi sui temi più stringenti dall’economia all’attualità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*